Ticker

6/recent/ticker-posts

Portici, addio a Buccelli dopo la lite con Fimiani: via al toto assessore

 


Rientra la crisi al Comune di Portici dopo l’addio di Buccelli. Dietro le dimissioni dell’assessore la lite con il consigliere Fimiani che aveva portato non poche tensioni fino alla chiara minaccia del leader dei malpancisti della maggioranza,  pronto anche a passare all’opposizione se il sindaco non avesse accettato le dimissioni dell’ex fedelissima. L’assessore Grazia Buccelli non avrebbe commentato pubblicamente “la sua scelta” di mettere fine al suo mandato, ma in una lettera avrebbe poi espresso la sua delusione verso Alessandro Fimiani, deciso a chiedere con forza le sue dimissioni dopo averle fornito appoggio negli anni scorsi. Venuto meno il rapporto di fiducia, tuttavia, per Fimiani non c’era altra scelta. “Ora guardiamo avanti - annuncia il consigliere- . Qualcuno parla di rottura, ma c’è grande stima fra me e il sindaco Cuomo.  È superfluo sottolineare il gran lavoro dell’amministrazione di Portici . Adesso però c’è bisogno di una nuova figura professionale in grado di portare un contributo alla già efficientissima gestione”.

E così via al toto assessore. “Fra i nomi sottoposti al primo cittadino ci sarà una figura vicina al presidente Vincenzo De Luca che vanta collaborazioni anche con l’assessorato alle attività produttive della Regione Campania, vicina ai temi sociali e alla lotta per le pari opportunità”, fa sapere Fimiani, da sempre legato alle logiche deluchiane, già dai tempi del suo debutto in consiglio comunale al fianco di Enzo Cuomo e pronto a appoggiare ancora la sua ricandidatura a sindaco per le prossime elezioni comunali costruendo una lista a suo sostegno.

Parola fine dunque alla crisi politica di palazzo Campitelli, in attesa di capire il nome del nuovo assessore al Comune di Portici.